La città di Bolzano ha ottenuto il primo posto nella classifica “Qualità della vita 2012”, stilata dal quotidiano Il Sole 24 Ore. Sul podio anche Siena e Trento, mentre la vincitrice dell’edizione precedente, Bologna, precipita in decima posizione.

Nella top ten del 2012 si piazzano anche Rimini, Trieste, Parma, Belluno, Ravenna e Aosta, tutte città che anche negli anni precedenti avevano ottenuto valutazioni positive. Male invece Taranto, che ottiene la maglia nera, insieme a Napoli, Caltanissetta, Brindisi e Trapani. Roma e Milano recuperano entrambe qualche posizione rispetto all’anno scorso, piazzandosi rispettivamente in 21esima e 17ima posizione.

La ricerca, come di consueto, è stata condotta sui 107 capoluoghi di provincia, tenendo conto di 36 indicatori complessivi suddivisi in 6 categorie. Oltre alla sostenibilità ambientale, la classifica del Sole 24 Ore tiene conto anche di altri fattori, come la disoccupazione, la sicurezza dei cittadini e l’offerta culturale e per il tempo libero.