Con la legge Intro. 1176, approvata a New York, è stato stabilito che i parcheggi della Grande Mela si dotino di stazioni di ricarica per auto elettriche e veicoli elettrici in generale almeno per il 20% dei loro spazi. La nuova legge si applica anche alle strutture già esistenti e, stando ai calcoli fatti, porterà nel giro di dieci anni alla costruzione di 10.000 nuove postazioni di ricarica elettrica, 5.000 delle quali sono previste nei prossimi sette anni.

Si tratterà di un grande passo verso la sostenibilità ed il radicamento di una mobilità a basso impatto ambientale e la diffusione delle auto elettriche, considerando che attualmente New York ospita solamente 200 stazioni di ricarica elettrica.

I parcheggi, stando a quanto diffuso dal sito ambientalista Tree Huggher, dovranno essere in grado di fornire almeno “3.1 Kilowatt di potenza elettrica”. Il regolamento non si applicherà alle aree di sosta a breve termine e ai parcheggi nella abitazioni per famiglie a basso reddito.