Nel 2015 saranno venduti quasi 500 mila mezzi a trazione elettrica, questa almeno è la previsione che è stata fatta dalla società Frost & Sullivan. Secondo l’analisi, saranno l’Europa e la Cina ad avere la crescita maggiore rispetto agli altri mercati.

Guardando ad un periodo più lungo, il numero dovrebbe dovrebbe crescere fino a raggiungere i 10 milioni di auto elettriche e in generale di veicoli a trazione alternativa venduti entro il 2020.

Un grosso apporto al cambiamento potrebbe arrivare dai modelli Fuel Cell alimentati a idrogeno, a cui stanno lavorando già le case automobilistiche asiatiche, ed alla spinte che in generale hanno i costruttori di auto verso la ricerca di soluzioni innovative per auto elettriche ed eco-sostenibili. “L’elettrificazione, si legge nell’analisi, è un trend inarrestabile, che va dai sistemi micro ibridi (come il recupero dell’energia in frenata) alle celle a combustibile”.