A breve il Comune di Milano pubblicherà un avviso per ampliare il servizio cittadino di car sharing. L’annuncio è stato dato, durante un workshop del 13 marzo sulla mobilità, da Pier Francesco Maran, assessore alla Mobilità, Ambiente, Arredo urbano e Verde.

Le linee guida dell’avviso sono già state diffuse. In particolare, quello che si sa è che i soggetti che vorranno partecipare dovranno mettere a disposizione un numero di vetture molto ampio, garantire un servizio attivo tutto l’anno, 24 ore su 24, e una prenotazione rapida. Le auto dovranno essere posizionate vicino a fermate di mezzi pubblici, e le tariffe applicate dovranno comprendere tutti i costi di esercizio.

Rispetto all’attuale sistema di car sharing milanese, è prevista, inoltre, una grossa novità: le auto non dovranno necessariamente essere riportate nel punto in cui sono state prelevate, ma potranno essere parcheggiate su tutte le strisce blu della città, gratuite per i cittadini che sceglieranno questa forma di mobilità.