Grazie a un progetto finanziato dal ministero dell’Ambiente, le isole Egadi diventeranno il primo arcipelago italiano a basse emissioni di gas serra. Il progetto, che sarà realizzato da AzzeroCO2, prevede lo sviluppo di fonti rinnovabili e interventi per il risparmio energetico.

I fondi (1.165.000 euro) provengono dal bando “Fonti rinnovabili, risparmio energetico e mobilità sostenibile nelle isole minori” del ministero dell’Ambiente e saranno utilizzati non solo per l’installazione di impianti per la produzione di energia da fonti rinnovabili, ma anche per promuovere l’efficienza energetica e incentivare pratiche di mobilità sostenibile.

Il progetto riguarda tutte le isole dell’arcipelago, con un’attenzione particolare a Favignana, Levanzo, Marettimo e Maraone. Oltre a ridurre le emissioni di gas serra, l’obiettivo è quello di tagliare il fabbisogno energetico delle isole siciliane, abbattendo la bolletta energetica degli abitanti. Che l’iniziativa si riveli anche un nuovo traino per nuove forme di turismo responsabile?