La promozione della mobilità sostenibile, con particolare riguardo a quella ciclabile, è uno degli obiettivi della provincia di Firenze, che attraverso una serie di iniziative sta cercando di dare vita ad un sistema integrato di mobilità ciclistica ben inserito nell’organizzazione della mobilità generale.

In questo contesto va, quindi, vista la decisione di istituire il ticket bici-mezzo pubblico, che va nella direzione di agevolare i cittadini che si muovono senz’auto.

Inoltre, la provincia di Firenze ha costituito all’interno del Piano territoriale di coordinamento provinciale, un quadro strategico per la mobilità ciclistica. In questo quadro rientrano anche le ciclosuperstrade per l’area fiorentina, ossia tratti ciclabili diretti, su cui si potrebbe viaggiare a circa 15 km orari di media, che colleghino in modo veloce le stazioni ferroviarie con le aree produttive e luoghi d’interesse.