Da un’analisi effettuata da Provincia di Genova, Fondazione Muvita, Agenzia Regionale per l’Energia e Università di Genova, in 16 condomini “intelligenti” della Provincia di Genova il costo medio delle bollette è calato da 32 mila a 18 mila euro, con un risparmio del 46% annuo, grazie ad interventi di efficientamento energetico.

Un ottimo risultato per l’iniziativa “Condomini Intelligenti”, nata per aiutare le imprese edili ed impiantiste del territorio a riqualificare i condomini utilizzando il meccanismo delle “ESCo” (le Energy Service Companies) effettuando cioè interventi finalizzati a migliorare l’efficienza energetica negli edifici.

Le imprese, in sostanza, assumono su di sé il rischio dell’iniziativa, liberando così il cliente finale da ogni onere organizzativo e di investimento, e si remunerano con una quota del risparmio effettivamente conseguito grazie all’intervento stesso.