Greenpeace, assieme alla testimonial d’eccezione Valeria Golino, lancia “The Fashion Due”, una sfida alle più grandi case di moda, invitandole a prendere un impegno per proteggere le ultime foreste e non intossicare il Pianeta con sostanze tossiche.

Greenpeace lancia di fatto la moda pulita. Sono ben 15 le case di moda, sia italiane che francesi, che hanno ricevuto il guanto di sfida, assieme ad un questionario con cui sono state poste 25 domande su tre temi ambientali legati alla trasparenza delle filiere produttive e delle politiche ambientali. Tra le varie case di moda, Valentino Fashion Group ha già assicurato il suo impegno per raggiungere gli obiettivi deforestazione zero e scarichi zero nella propria produzione.

A questi brand – afferma Chiara Campione, responsabile del progetto “The Fashion Due” di Greenpeace Italia – chiediamo di impegnarsi da subito per eliminare le sostanze chimiche pericolose dalla loro filiera produttiva e mettere in atto misure per evitare il rischio di contaminazione e la deforestazione.