La nuova scuola di Montelupo Fiorentino è stata progettata secondo i criteri dell’edilizia sostenibile e sorge nel parco urbano dell’Ambrogiana. Ospiterà 12 classi della elementari ed è il risultato di un processo di progettazione partecipata che ha coinvolto 45 alunni, 73 insegnanti, 27 collaboratori scolastici e circa 40 nuclei familiari.

La scuola può essere considerata un modello nel settore dell’edilizia sostenibile, quanto a tecnologie adottate. Si parte dall’orientamento degli edifici che garantisce un’illuminazione solare adeguata al tipo di attività che si svolgono all’interno dell’istituto. La struttura è interamente realizzata in legno ed è energeticamente autosufficiente. I materiali isolanti impiegati rendono l’edificio efficiente da un punto di vista energetico. È previsto, inoltre, un sistema di recupero delle acque meteoriche.

La scuola è collegata al centro cittadino attraverso la rete delle piste ciclabili, soluzione scelta per ridurre le emissioni e spingere alla mobilità sostenibile alunni e genitori.