Un bando della Regione Emilia Romagna stanzia 5 milioni di euro per piste ciclabili e infrastrutture verdi, ma solo se a misura di cittadino.

Si tratta di fondi destinati esclusivamente a quei comuni che hanno aderito all’accordo per la qualità dell’aria 2012-2015 e che abbiano accettato di attuare misure come le limitazioni sul traffico e le domeniche ecologiche, in esso contenute.

Il bando riserva un’attenzione particolare a quegli interventi volti a completare e migliorare la rete ciclopedonale già esistente, dunque priorità per quei percorsi interni ad un centro abitato o che mettono in comunicazione due centri limitrofi e che siano realmente fruibili per i cittadini.

I progetti dovranno essere presentati alla Regione entro il 31 gennaio, il bando verrà accompagnato da un workshop, che si terrà entro la fine dell’anno, e che avrà lo scopo di promuovere interventi di elevata qualità progettuale ed architettonica.