Le Regione Liguria ha pubblicato il rapporto aggiornato sullo stato dell’ambiente, consultabile liberamente online. Migliora la qualità dell’aria, cresce la produzione di energia rinnovabile e aumenta la percentuale di raccolta differenziata, anche se il cammino verso la sostenibilità richiede ancora uno sforzo da parte di istituzioni e cittadini.

Per quanto riguarda in particolare la gestione dei rifiuti, si registra una crescita della raccolta differenziata del 4% in due anni (ora sfiora il 30%). Un dato positivo ma che non si avvicina ancora agli obblighi previsti dalla legge nazionale in materia (45% entro il 2011). Migliora anche la qualità dell’aria in tutta la Liguria, con la diminuzione delle concentrazioni di tutti i principali inquinanti.

Per quanto riguarda invece le fonti rinnovabili, nel 2011 è cresciuto soprattutto il contributo di biomasse e biogas, anche se idroelettrico, eolico e fotovoltaico continuano a fare la loro parte. In aumento, infine, il numero degli interventi di bonifica effettuati su siti contaminati, che è salito dai 14 del 2006 ai 69 dello scorso anno.