L’Università di Pisa è capofila del progetto Tree City. L’obiettivo del progetto è quello di progettare una città verde del futuro per contrastare l’inquinamento ed i cambiamenti climatici e gode di un finanziamento del Ministero dell’Università di 812 mila euro.

Il progetto è coordinato da Giacomo Lorenzini, docente di patologia forestale urbana dell’Ateneo pisano, e si svilupperà nei prossimi tre anni, coinvolgendo 7 unità di ricerca in tutta Italia.

“A causa del cambiamento climatico”, ha spiegato Lorenzini, “i centri abitati saranno sempre più caldi, più aridi e più inquinati”. I ricercatori coinvolti nel progetto si occuperanno, quindi, di selezionare alberi che siano in grado di resistere allo stress ambientale e di garantire il sequestro e lo stoccaggio del carbonio atmosferico e di altri contaminanti aerodispersi, ma anche il miglioramento del microclima e la riduzione dei consumi energetici e dei relativi carichi inquinanti.