Calo consumi e prezzi elevati del carburante contribuiscono a far diminuire le emissioni di CO₂, che nei primi dieci mesi sono calate del 9,8% rispetto al 2011. I dati vengono da un’elaborazione del Centro Ricerche Continental Autocarro su dati del Ministero dello Sviluppo Economico.

Da gennaio ad ottobre, in sostanza, sono state emesse circa 9 milioni di tonnellate di CO₂ in meno rispetto allo stesso periodo del 2011. Di queste, circa 6,4 milioni derivano da mancate emissioni provenienti dall’uso di gasolio per autotrazione, ed i restanti 2,6 milioni derivano da mancate emissioni provenienti dall’uso di benzina per autotrazione.

Le rilevazioni del Centro Ricerche Continental Autocarro proseguiranno nei prossimi mesi, per chiarire se questa tendenza continuerà o se vi sarà una ripresa dei consumi di carburanti e quindi anche un aumento delle emissioni di CO₂.