Si chiama Ci.Ro ed è il progetto di un sistema di mobilità sostenibile condivisa che supporti il trasporto napoletano.L’idea è venuta dall’amministratore unico di NapoliPark Carlo Cecconi e a Giambattista Pignataro, laureato in economia e commercio. Il progetto riguarda sia il trasporto di persone che delle merci. Nel primo caso, è previsto l’utilizzo in forma privata di mezzi condivisi, il car sharing, mentre per le merci è stato pensato un sistema di noleggio in condivisione, il van sharing, di furgoni con capacità di carico compresa tra i 650 ed 800 kg o, in termini di spazio, tra 3,5 e 5 mc.

Parliamo quindi di veicoli commerciali piccoli ideali per gli spostamenti urbani. Il progetto prevede anche la realizzazione di infrastrutture di servizio. Per quanto riguarda i numeri, sono previsti 100 veicoli elettrici in condivisione, di cui 20 destinati al trasporto merci ed altri 80 veicoli per il car sharing ripartiti tra categorie quadriciclo e autovetture 4 posti.