Aiutare i consumatori a viaggiare in modo più sicuro e soprattutto più green, è questo l’obiettivo del nuovo bollino verde per pneumatici, partito il 1 novembre. Si tratta di un nuovo sistema di etichettatura che consentirà a chi acquista di scegliere pneumatici in grado di garantire un minore livello di consumi ed un più basso impatto sull’ambiente.

Il bollino verde impegna i produttori e gli importatori di pneumatici a certificare tutti i tipi di pneumatici prodotti dopo il primo luglio 2012 con adesivi, etichette e pieghevoli tecnici promozionali, mentre i distributori sono obbligati a rendere disponibile e visibile il materiale informativo per i consumatori nei punti vendita.

La scala di valutazione va da A, che indica il prodotto migliore, a G riferito al peggiore, e vengono indicati secondo diciture semplici e di facile interpretazione. Sono tre i parametri presi in considerazione: basso consumo di carburante, tenuta sul bagnato, e rumorosità del pneumatico.