La sperimentazione del porta a porta aveva coinvolto il IV Municipio di Roma, e a partire da giugno 2013, annuncia il presidente dell’Ama, Piergiorgio Benvenuti, si allargherà ad altri cinque municipi della Capitale. Si tratta nell’ordine del XII, Eur; il XVII, Prati; il XVIII, Aurelio, VIII, Tor Bella Monaca e il XV, Portuense.

Il servizio partirà come porta a porta al 100% nei municipi XII e VIII, e questa è una novità anche rispetto alla prima fase di sperimentazione, negli altri è prevista invece anche la raccolta differenziata stradale.

Il servizio, stando ai numeri presentato dall’Ama, interesserà circa 776.000 cittadini, di cui 405.000 saranno serviti dal porta a porta e 371.000 dalla raccolta differenziata stradale.