Il Mater-Bi è stato adottato da Unicoop Firenze già cinque anni fa per gli shopper. Adesso la bioplastica verrà utilizzata anche per sacchetti della frutta ed i guanti, che saranno così biodegradabili ed utilizzabili nel processo di compostaggio dei rifiuti.

La composizione di Mater-Bi è a base di amido e oli vegetali, questo consente quindi ai guanti di diventare materia seconda rigenerata. L’utilizzo di Mater-Bi è una scelta che mira ad alleggerire l’impatto ambientale, limitando l’uso della plastica e diventando in tal modo un esempio di buona pratica, esportabile quindi a tutti i livelli della grande distribuzione.

Il sacchetto del banco frutta in Mater-Bi sarà inoltre ri-utilizzabile per raccogliere la frazione umida dei rifiuti casalinghi, risolvendo un vecchio problema delle amministrazioni pubbliche, che si trovano ogni anno a dover smaltire oltre centomila tonnellate di plastiche non compostabili e quindi inquinanti.