Come ogni anno, Legambiente ha monitorato i livelli di smog delle città italiane. Dal rapporto presentato, in occasione dell’avvio della ventiseiesima edizione della campagna “Treno Verde”, risulta che nel 2013 43 città su 91 hanno fatto registrare valori di PM10 superiori ai limiti di legge.

La classifica 2013 vede in testa Torino con 126 giorni di superamento su un massimo di 35 consentiti, seguita da Napoli con 120 e Frosinone che è a quota 112.

“Occorre ripensare i centri urbani, migliorare la qualità di vita e dell’aria significa prima di tutto ripartire dal trasporto pubblico, che si conferma essere un passaggio strategico per il cambiamento dei nostri centri urbani” – ha dichiarato il direttore generale di Legambiente Rossella Muroni.