Sui treni liguri si fa la raccolta differenziata dei rifiuti trovati a bordo. L’iniziativa è partita dalla Direzione Regionale Liguria di Trenitalia.

Ogni giorno, gli addetti alle pulizie dei vagoni, oltre che raccogliere semplicemente i rifiuti, provvedono anche a differenziarli. In media vengono raccolti ogni giorno circa 400 chilogrammi di carta e 200 chilogrammi di plastica, il che vuol dire che mensilmente sono 15 le tonnellate di rifiuti che vengono differenziati.

L’attività è partita all’inizio del mese di marzo. I rifiuti raccolti vengono destinati alle isole ecologiche temporanee installate negli impianti ferroviari per essere poi trasferiti e riposti definitivamente nelle aree predisposte dalle società di smaltimento dei rifiuti urbani.